Le riserve di grano e la fame cronica dell’India

01/07/2010

 

Le riserve di grano accumulate sono due volte più del necessario e nel Punjab il frumento marcisce ai bordi della strada in attesa che il Governo decida come utilizzarlo.
Nel frattempo, in India i livelli di denutrizione sono tornati a quelli degli anni 90 con il 20 % della popolazione che soffre di fame cronica . Ma oggi la realtà è ancora peggiore perché anche quelli che non soffrono la fame sono malati o denutriti.
Cosa sta succedendo in India?
Torniamo indietro di mezzo secolo.
Molte delle aziende transnazionali che oggi controllano il mercato mondiale dei prodotti alimentari, fertilizzanti e pesticidi, hanno iniziato ad operare durante la seconda guerra mondiale come produttrici di armi belliche e chimiche. Una volta tornata la pace , queste industrie hanno dovuto convertire le loro capacità produttive iniziando a produrre fertilizzanti chimici e pesticidi e avendo necessità di nuovi mercati si misero a lavorare su cereali di innovativa specie che avrebbero dovuto crescere abbondantemente ma esclusivamente con l'uso di particolari fertilizzanti e pesticidi, molta acqua e altro ancora.
La rivoluzione verde in India si è basata sulla coltivazione di queste nuove specie di cereali. Il grano e il riso sono cresciuti abbondantemente nel Punjab che è divenuto la ciotola di grano dell’ India. E sì, l’India è diventato lo Stato del cibo sicuro. Ma a quale prezzo? Nel corso dei prossimi decenni, con il governo che acquista principalmente grano e riso per il sistema di ridistribuzione pubblica, gli agricoltori in tutto lo Stato coltiveranno solo frumento e riso.
Ma queste nuove coltivazioni hanno bisogno di maggior acqua e occorre trovare nuove falde acquifere e inoltre hanno bisogno di particolari concimi , peraltro molto costosi.
In questi anni, la terra da coltivare si è impoverita e sono necessari sempre più fertilizzanti, pesticidi e acqua per produrre la stessa quantità di cereali.
Dal punto di vista dell’utente che consuma, il riso bianco lucido e il grano erano visti come una novità socialmente positiva e accettabile. La popolazione lentamente ha iniziato a non consumare più i tipici risi prodotti localmente . Ora, il riso è cresciuto di prezzo e di conseguenza vi è una riduzione dei consumi da parte della popolazione meno abbiente che non riesce più a nutrirsi sufficientemente.
In aggiunta a questa situazione, vi è la pubblicità dei media che reclamizzano sontuosi nuovi prodotti alimentari fatti con ingredienti strani che vengono fatti passare per cibo, ma che in realtà sono un amalgama di prodotti chimici dai gusti artificiali. Le più grandi star nel firmamento indiano, da Sachin Tendulkar a Aamir Khan , fanno la pubblicità esaltando i benefici per la salute di questi nuovi prodotti interpretando madri amorevoli che vogliono il meglio per i loro figli , e ragazzi che scartano i cibi tradizionali per questi nuovi dolci fatti di mais e derivati dalla soia.
Il risultato ? Milioni di tonnellate di cibo sono in putrefazione mentre il 50% di tutta la popolazione indiana è denutrita, peraltro nelle aree metropolitane si è verificato un aumento significativo dell'obesità infantile, del diabete, di malattie cardiache e altre patologie collegate al fenomeno
In India, ogni giorno, molti poveri vanno a dormire affamati dando origine ad una sempre più crescente popolazione malsana con contadini affamati unitamente alla terra che si sta depauperando.
Vediamo anche il lato “più luminoso” del problema. I ricchi Ambanis , Aziz Premji e Anil Aggrawal hanno moltiplicato le loro ricchezze personali con incremento tra il 100% e il 300%.

Estratto da : www.dnaindia.com

Articolo di : Mallika Sarabhai
Domenica 27 Giugno 2010

 

 

Torna indietro

 

 

Ultime notizie

06/09/2018

Presentata la Carta d'Intenti del "vero" volontariato: "deve essere gratuito, organizzato e indipendente"

Questa carta nasce e si diffonde dopo l’approvazione da parte del Parlamento del Codice del Terzo...

 

18/07/2018

Nuova costruzione di toilets in Ayyannarpuram

Un altro progetto è stato realizzato, la costruzione di toilets nel complesso scolastico di...

 

14/04/2018

Cena di Primavera ASSEFA ALESSANDRIA

Bella serata all'insegna della solidarietà e sinergia di intenti tra ASSEFA Alessandria, Ristorante...

 

11/04/2018

Le donne di Chithiraipettai

Il seguente articolo è stato pubblicato sul sito di "THE NEW INDIAN EXPRESS" ed è interessante in...