In India, la mancanza di protezione sanitaria è la causa di abbandono della scuola del 23% delle ragazze

Il 70% delle donne non può permettersi l'acquisto di assorbenti igienici e il 23% delle ragazze abbandonano la scuola a causa di problemi mestruali

31/01/2011

 

In India, circa il 23% delle ragazze adolescenti nella fascia di età compresa tra i 12 e18 anni abbandonano la scuola dopo aver avuto le mestruazioni per effetto di inadeguate protezioni come gli assorbenti e quelle che frequentano la scuola si assentano per almeno cinque giorni al mese.
“La protezione sanitaria: diritto alla salute di ogni donna”, è il titolo di uno studio condotto da AC Nielsen e dopo essere stato rivisto ed approvato dal Piano di sviluppo della comunità indiana, rivela che in India solo il 12% delle donne su 355 milioni, utilizzano assorbenti igienici.
Tradizionalmente le donne indiane che non possono permettersi assorbenti igienici (il 70% delle donne nel sondaggio hanno affermato che non potevano permetterseli) utilizzano pezze di tessuto. L'indagine rileva anche che molte donne sono soggette a infezioni del tratto urinario e ad altre patologie.
L’inchiesta condotta su 1.033 donne e 151 ginecologi nelle città di Delhi, Chennai, Kolkata, Bangalore, Lucknow, Hyderabad, Gorakhpur, Aurangabad e Vijaywada, circa il 31% delle donne ha segnalato un calo dei livelli di produttività durante i loro periodi mestruali, mancando al lavoro almeno 2 giorni al mese e circa l'83% delle donne intervistate ha affermato di non potersi permettere assorbenti igienici.
In India del nord, oltre il 30% delle ragazze intervistate ha dichiarato di abbandonare la scuola dopo le prime mestruazioni.
Le mestruazioni in India sono da sempre associate a miti e tabù e le adolescenti trovano estremamente difficile discutere di questo con i propri genitori o gli anziani. Inoltre, le mestruazioni sono culturalmente considerate sporche o impure.
Il Ministero della salute ha riconosciuto la necessità per le adolescenti abitanti nelle zone rurali di poter usufruire di assorbenti igienici e di facilitarne l’acquisto durante il periodo mestruale. Pertanto, le ragazze che vivono in famiglie con reddito sotto la soglia di povertà potranno acquistare una confezione di assorbenti da sei pezzi al costo di 1 rupia.
Un'iniziativa da parte dell’'Unicef si è dimostrata molto efficace avendo installato un distributore automatico di assorbenti nelle scuole nel distretto di Kanchipuran, in Tamil Nadu al costo di 2 rupie.
Fonte: www.infochangeindia.org
The Hindu

 

 

Torna indietro

 

 

Ultime notizie

14/01/2018

La festa del Pongal

Nello stato del Tamil Nadu, dove vivono i bambini sostenuti a distanza da ASSEFA ALESSANDRIA, oggi...

 

24/12/2017

Auguri di Buon Natale dai bambini di ASSEFA ALESSANDRIA

Auguri di un sereno giorno di Natale e di un nuovo Anno ricco di tante cose belle da tutti i...

 

15/11/2017

Mercatino di Natale ASSEFA ALESSANDRIA

MERCATINO DI NATALE ASSEFA ALESSANDRIApresso "IL BENESSERE" Via Chenna, 25-ALESSANDRIA--SABATO 2...

 

27/06/2017

Tre bambini sorrideranno grazie al concerto dell'ASSEFA

Cari amici, sul giornale "IL PICCOLO" di oggi martedì 28 giugno, è stato pubblicato a cura della...